Studi

Gaia Matteini, soprano, si diploma in canto al Conservatorio di Firenze con il baritono Walter Alberti. Parallelamente al percorso in conservatorio, studia con la Sig.ra Taskova Paoletti. Segue corsi di perfezionamento lirico in prestigiose accademie: Sommerakademie Mozarteum (Salisburgo) e Accademia Chigiana (Siena). Si perfeziona con illustri esponenti del panorama lirico, fra cui: Katia Ricciarelli, Grace Bumbry, Renato Bruson, Giuseppe Sabbatini.
Nel 2006 consegue il Diploma Accademico di II livello all’Istituto “Orazio Vecchi” di Modena, nella classe dei Maestri Pavarotti e Magiera, con il massimo dei voti e la lode.

Premi

Vince premi in concorsi lirici internazionali, tra cui: 2° posto I Concorso Lirico Internazionale “Festival delle Murge”; 2° premio XIII Concorso Internazionale per Cantanti Lirici “Spazio Musica”; 1° premio ex aequo sezione lirica I Concorso Internazionale “Alpe Adria”; 3° premio XI Concorso Lirico “Spiros Argiris”; 1° premio assoluto I Concorso Lirico Internazionale “G. De Vincenzi”; 4° premio concorso “Martinelli-Pertile” 2012. Riceve riconoscimenti come il Premio Renato Bruson (2005) e il premio del Consiglio Provinciale di Arezzo (Festa della Toscana 2007).

Ruoli

  • L’elisir d’amore di Donizetti (luglio 2000, Calenzano Alto – Fi), spettacolo conclusivo del corso di perfezionamento con il M° Rolando Panerai;
  • Don Giovanni di Mozart (ruolo Zerlina), concerto diretto dal M° Isaac Karabtchevsky (giuno 2001, Musica Riva Festival – Riva del Garda), in seguito alla vincita del premio borsa di studio nel VII Concorso Lirico Internazionale “Riccardo Zandonai”;
  • La scala di seta di Rossini (ruolo Giulia), direttore M° Giovan Battista Varoli, regia Angelo Savelli, Teatro Comunale di Castiglion Fiorentino – Arezzo (dicembre 2001) e Montecatini Terme – “Estate Regina” (giugno 2002), direttore M° Giovan Battista Varoli, regia Andrea Bruno Savelli;
  • Così fan tutte di Mozart (ruolo Fiordiligi), direttore M° Giovanni Bartoli, regia Gabriella Medetti, Teatro Bonci di Cesena (9 ed 11 giugno 2006), in seguito alla vincita del Concorso “Primo Palcoscenico”;
  • Don Giovanni di Mozart (ruolo Donna Anna), Teatro Mancinelli di Orvieto (28 agosto 2009), produzione “Spazio Musica”, in seguito alla vincita del 2° Premio nel XIII Concorso Internazionale per Cantanti Lirici “Spazio Musica”;
  • Il matrimonio segreto di Cimarosa (ruolo Elisetta), direttore M° Daniel Martinez Gil de Tejada, regia Paolo Rossi, 64ª Stagione Lirica del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto (settembre 2010);
  • Die Zauberflöte di Mozart (ruolo Pamina), Teatro Carlo Felice di Genova, direttore M° Johannes Wildner, regia di Daniele Abbado ripresa da Boris Stetka (22 e 30 ottobre 2011);
  • Le seduzioni di Don Giovanni (ruolo Donna Anna), Teatro Goldoni di Livorno (19 maggio 2012), direttore M° Mario Menicagli, regia Alessio Pizzech (spettacolo a chiusura del Progetto Mozart 2012);
  • Napoli Milionaria di Nino Rota (ruolo Amalia), Teatro del Giglio di Lucca (24 febbraio 2013) e Teatro Goldoni di Livorno (15 marzo 2013), direttore M° Matteo Beltrami, regia Fabio Sparvoli (LTL Opera Studio).

Attività e corsi

Accanto alla passione per il canto coltiva quella per la polifonia; si avvicina al mondo della direzione, partecipando ad alcune edizioni del Corso per direttori di coro Le voci del 900 (Arezzo) ed al progetto InDirection, realizzato da Feniarco in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha svolto per alcuni anni un corso di Tecnica Vocale presso il Liceo Classico Musicale di Arezzo rivolto all’Ensemble vocale; insegna canto (classico e moderno) nella scuola di musica “Le 7 note” (Ar), dove segue anche il Coro di bambini ed il Coro Accademico.
Dirige l’Associazione Corale Symphonia di Pratovecchio (Ar) fin dalla sua fondazione.
Fa parte dell’Orchestra a Plettro Città di Arezzo (soprano solista).